NEWS

  • Sulle nostre tracce...

    Siamo nati nel settembre 2003. Da allora siamo sempre stati attenti alle innovazioni oltre a cercare di migliorare la qualità del servizio. La nostra prima sede è stata Villafrati per poi, nel 2006, spostarci a Ciminna. Tutto quello che è stato realizzato fino ad adesso lo abbiamo fatto, semplicemente, con il nostro lavoro ed è il frutto di scelte oculate e mirate. Naturalmente errori ne sono stati fatti ma da ciò abbiamo sempre imparato qualcosa e n
  • La carta, le rotative, i giornali...

    I giornali. Ogni giorno li sfogliamo, ne tocchiamo la consistenza, inebriamo le narici con il loro particolare odore. Ma come e dove nascono due fra i maggiori quotidiani nazionali? Lo scopriremo leggendo questo bellissimo articolo tratto da www.stampamedia.net Trentamila tonnellate di carta all'anno, circa 30 mila giornali prodotti in un'ora da ogni rotativa, 160 mila Corriere della Sera e circa 100 mila Gazzetta dello Sport in una notte. Sono solo alcuni dei numeri del ce
  • Lèggere... rende le persone leggère.

    Amiamo i libri. Non solo perchè li stampiamo ma perchè ci piace leggerli, ce ne piace la forma e la struttura. Questo interessante articolo apparso su Orizzonte Scuola  e segnalato da Libri in Musica fa un attenta analisi del livello di "consumo" editoriale che avviene Italia. Noi vi inviatiamo a leggere perché lèggere... rende le persone leggère.   La povertà può essere anche educativa. A studiare questo livel
  • Rivoluzione e rivoluzionari

    Il mondo della stampa, oggi, ha raggiunto un notevole progresso tecnico, evoluzione che ha influenzato il mondo dell'editoria, della grafica e della stampa, destinata alla fruizione da parte di tutta l'umanità. Tutto ciò è stato reso possibile grazie a persone che con il loro intuito e la loro genialità hanno dato vita a forti innovazioni. Eccone alcuni. Johannes Gutenberg Il primo innovatore, addirittura considerato l'inventore della stampa &egra
  • Offset e digitale... trova la differenza.

    Oggi le macchine dedicate alla produzione di prodotti stampati si dividono, sostanzialmente, in due categorie che differiscono fra di loro per tecnologia utilizzata per imprimere il foglio di carta. Questa infatti è la divisione principale tra le macchine che generalmente operano in una grande o media tipografia. Di seguito vedremo le principali differenza fra le due diverse tipologie. Queste due tecnologie si avvicinano sempre di più. Oggi quasi non distinguamo più